BuzzMyBrand

News


Share


Youtube contro i video brandizzati

BuzzMyBrand ti aiuta a portare il tuo brand sui video di YouTube e segue per te ogni adempimento

AdminBuzzAdminBuzz

YouTube mette un argine ai produttori di video che lavorano direttamente con i brand, spingendoli ad interfacciarsi con il team vendite di Google per soluzioni di questo tipo.

YouTube ha modificato, senza particolari clamori, le sue policy sugli annunci bloccando “i titoli grafici” degli sponsor finalizzati a promuovere i loro brand ed i loro prodotti sui canali YouTube. I loghi degli sponsor sui video e il branding del prodotto non sono più ammessi – a meno che lo sponsor paghi Google per la pubblicità su quel canale.

Per noi di BuzzMyBrand è l’ulteriore conferma di quanto sia importante e remunerativa la strategia di inserire un watermark con il brand del cliente nelle nostre campagne UGC.

In altre parole, la proiezione sul video di un testo relativo al brand è ancora accettata, un logo del prodotto inserito sullo schermo non lo è più, a meno che tale brand paghi il dovuto a YouTube.

YouTube afferma che questa revisione sia volta a prevenire conflitti e garantire all’inserzionista che il pubblico non si senta bombardato da continui annunci. Altri operatori hanno tuttavia inquadrato la questione come un cambiamento esplicito nella politica di YouTube che da ora impedisce alle reti multicanale di lavorare con gli sponsor ed i loro video senza dividere con Google parte dell’importo corrisposto dal cliente.

Ciò, dicono in molti, significa semplicemente più soldi per Google e meno per i produttori di video di YouTube.

BuzzMyBrand  segue per i suoi clienti anche questo aspetto e segue la procedura con l’ufficio vendite di Google. BuzzMyBrand ti consente di portare il tuo logo ovunque nella rete e perfezionare la tua social brand awareness.

Commenti 0
Non ci sono ancora commenti.